VISCOM + DIVA + ELEMENTARIA appuntamento al 13 ottobre 2016

Home / Retail Design / VISCOM + DIVA + ELEMENTARIA appuntamento al 13 ottobre 2016

paola

Viscom, rituale fieristico che si rinnova

Dal 13 al 15 Ottobre 2016 a Fieramilano il settore della stampa digitale di grande formatO si riunirà attorno ai temi della comunicazione tra approfondimenti sul retail e ispirazioni artistiche

Intervista a Paola Sarco, exhibition Manager di Viscom Italia.

-Quest’anno Viscom è tornata a crescere in maniera evidente. È un segnale di fine crisi?
Viscom è una fiera viva, che punta ogni anno a rinnovarsi ed evolversi, ad attrarre sempre nuovo pubblico e a mantenere quel ruolo di punto di riferimento che oggi occupa in Italia e all’estero.
Ascoltando i bisogni del nostro comparto, promuovendo l’innovazione, lo scambio di esperienze abbiamo saputo fronteggiare e superare la crisi, offrendo un modello di fiera basato sulla condivisione di idee, formazione e approfondimento degli scenari del mercato creando così nuove opportunità di business. Sulla scia più che positiva dell’anno scorso, dove tra i corridoi si respirava già un grande entusiasmo riguardo alle prospettive del mercato futuro, la manifestazione ha già i numeri per confermare un nuovo successo: abbiamo infatti  oltre il 95% dell’area occupata, con il padiglione 8 sold out! Un risultato che ci fa capire che i maggiori player italiani e internazionali hanno scelto ancora una volta  Viscom Italia come vetrina internazionale dove è importante esserci per sviluppare nuovi business.

Viscom-15_A-_LQ_0523A quasi 30 anni dalla sua prima edizione, quali le novità del 2016?
Formazione ed entertainment per crescere insieme: attraverso un approccio trasversale, che ha come punto di partenza l’esplorazione delle molteplici soluzioni della comunicazione visiva, verranno raccontate le innumerevoli contaminazioni di cui ci siamo fatti promotori  grazie ai principali eventi: Viscom Talks e Viscom Live. Il nuovo programma dei Viscom Talks –  organizzati con il coordinamento scientifico di PersonaLive azienda incubata presso il POLIHUB della Fondazione del Politecnico di Milano – vedrà salire sul palco trend setter, opinion leader, manager d’eccezione pronti a  condividere con i partecipanti le loro idee creative trasformate in storie di successo.
Gli artisti internazionali Stefano Babina, Felice Limosani e Marco Lodola  presenteranno le loro opere  dal manifesto, alla pubblicità/video fino all’illuminazione per creare, attraverso la tecnologia, un nuovo modello di comunicazione professionale e aziendale. Si parlerà anche di come comunicare con i font, che diventano sempre di più immagini per innovativi progetti di design. Stimoleremo il pensiero dei nostri visitatori  attraverso un cocktail di racconti che ci spiegheranno come è facile usare i social e il marketing digitale per generare brand awareness.Vi porteremo in un viaggio alla scoperta di come la pubblicità sta cercando sempre più spazi di comunicazione che hanno al centro il singolo individuo, per coinvolgerlo emotivamente e motivarlo all’acquisto. Infine scopriremo come integrare il packaging con le innovative tecnologie di wifi engage, per offrire realmente la possibilità di coniugare la comunicazione stampata tradizionale con le più recenti possibilità del web, per distribuire informazioni e arricchire l’esperienza del consumatore.
Per lanciare le nuove tendenze del mercato il Viscom Live quest’anno aprirà le porte al locale più cool dell’anno il Viscom Rock Cafè! Una location dimostrativa. Un hub  studiato per informare, educare e ispirare le nuove comunità di professionisti aiutandoli a capire e a sperimentare le potenzialità, che la comunicazione visiva offre nel campo dell’interior decoration, textile, retail  e industria della marca. Sponsor tecnici dell’iniziativa: Epson, Fenix, Hp Italy, Shock Line, Trotec.

In questo settore l’Italia resta ancora un mercato attrattivo per l’estero?
Talento, creatività, competenza progettuale sono valori che hanno contribuito a fare dell’Italia il leader mondiale per i settori della pubblicità, il design e la moda. Ed è Milano la città simbolo in cui convergono le idee dei professionisti che attivamente hanno contribuito all’evoluzione e alla promozione di questo fenomeno. Qui è nato e si è sviluppato il DNA del design italiano, qui nascono linguaggi, tendenze e strategie, qui si formano i progettisti e i creativi del futuro.

 

DIVA, il contest per la comunicazione visiva

Giunto alla sesta edizione, il concorso dedicatoAperturaRid ai materiali per il punto di vendita si avvarrà di una giuria popolare
e di una giuria tecnica, per valutare le soluzioni espositive:
nelle categorie POP durevole e non durevole, digital signage,
shop fitting retail design e pakaging.
Appuntamento dal 13 al 15 di Ottobre a Visco

Il touchpoint diventa multibusiness Un interessante progetto per interfacciarsi in modo diverso con il consumatore è il corner multibusiness adottato da Coop Alleanza 3.0. Si tratta di un punto di contatto molto forte posto all’interno del punto vendita per dare evidenza a tutte le sfaccettature del mondo cooperativo. Coop Alleanza 3.0 è la nuova realtà cooperativa frutto della fusione di Coop Adriatica, Coop Estense e Coop Nord-Est. Con i suoi 2 milioni e 700 mila soci, è tra le più rilevanti realtà del sistema Coop, principale catena distributiva italiana e, insieme, grande organizzazione di consumatori. Il corner multibusiness segue una logica sia informativa, con palinsesti diversi per ogni punto vendita, sia dispositiva, consentendo di fare transazioni, come per esempio il prelievo di denaro e la stipula di contratti per l’erogazione di energia elettrica. Il progetto è stato portato avanti da più società specializzate nei diversi ambiti di competenza, tra le quali Square Reply con un’innovativa soluzione per la gestione dei contenuti digitali.

ELEMENTARIA mette in mostra  la materia innovativa


Alla sua seconda edizione, la mostra dedicata a trasformatori

Apertura-Elementaria

di raw material si svolgerà dal 13 al 15 di Ottobre 2016 a Fieramilano all`interno di Viscom per attirare l`attenzione del mercato verso le aziende produttrici di materie prime di origine polimerica, cartotecnica, lignea, metallica che riforniscono i produttori di display.
Tema del 2016:  il Food&Beverage

L`attacco del Manifesto di Elementaria, a titolo descrittivo, recita che si tratta di: “una mostra di prototipi di hi design concepita per presentare un nuovo modello di business versato alla produzione di display e di arredi espositivi per l`industria di marca”. Protagonisti di questa rassegna sono i produttori/trasformatori di Raw Material come fornitori di materie prime per la produzione di dispositivi di comunicazione fisici.

Spiega il curatore della mostra, il designer Marco Maggioni:
«Sull`onda lunga di Expo 2015 quest`anno il concept verterà sul Food&Beverage».
Come l`anno scorso una decina di aziende del mondo dei raw material metterà a disposizione di una squadra di designer la materia grezza, quest`anno per lo sviluppo di strumenti utili alla presentazione, alla somministrazione e alla degustazione di prodotti alimentari».

La fase progettuale è in corso quindi  l`appuntamento per vedere in prima persona i prototipi realizzati è per il prossimo Viscom nella 3 giorni fieristica di Fieramilano che, alla mostra, dedicherà una spazio di un centinaio di metri quadrati.

In buona sostanza la mostra si svolgerà su due binari paralleli.
Il primo, improntato alla presentazione dei prototipi realizzati con le materie prime fornite dai trasformatori.

Il secondo, funzionale alla creazione di una “materioteca“, per costituire una vera e propria esposizione di materie prime innovative e in particolare biopolimeri e terre rare.

I trasformatori provenienti di questo settore, con Elementaria,  avranno quindi occasione di raccontare al pubblico professionale della fiera, le caratteristiche di nuovi materiali ancora mai impiegati sul mercato.

«Da sempre -spiega Maggioni- la scienza dei materiali ha rappresentato un campo di innovazione per il mercato della comunicazione e del design».

In più Elementaria 2016 avrà l`obbiettivo di lanciare sul mercato prototipi dall`alto valore prossemico, ergonomico e comunicazionale».

Questi nuovi materiali espositivi infatti saranno realizzati per trovare un`applicazione concreta a favore di quei player dell`industria di marca che vogliano avvalersi di strumenti per la comunicazione visiva soprattutto sul canale retail.

Recent Posts

Leave a Comment